Angelicità

Le angelicità si collocano su livelli altissimi di potere, ma sono intrinsecamente statiche. Ciò significa che non hanno possibilità di evolversi o di compiere scelte, data la mancanza di libero arbitrio (possono solo operare scelte limitate e relative al campo di azione loro assegnato).

L’essere umano si distingue dagli “angeli”, statici nel loro empireo, per il potere del libero arbitrio che, se ben indirizzato, lo condurrà verso la completa realizzazione, superando sul piano evolutivo le angelicità stesse.

Data la loro staticità e la loro potenza, le angelicità possono essere considerate come vere e proprie Leggi. Infatti esercitano, ognuna nel proprio ambito e al proprio livello, funzioni fisse ed immutabili all’interno di in un dato ecosistema.

Le angelicità sono create e utilizzate da Forze Divine.

Torna al Glossario



    
    

Cerca nel sito