Kumaras

La più antica ipotesi extraterrestre, c'è stata trasmessa dalle tradizioni braminiche, la casta indiana dei discendenti di Bramha, da un’interpretazione di queste tradizioni si ritiene che 18.617.837 a.C. un gruppo d’alieni chiamati Kumaras , legati in qualche modo a Sirio, la stella luminosa di Orione, forse quegli stessi “Esseri Serpente” che i Dogon del Mali ricordano, o quei “Vigilanti” che gli esoterici chiamano “Spiriti Planetari” o custodi dei pianeti, comunque esseri evolutivamente superiori giunti un tempo nel nostro pianeta.

Provenienti da Venere, i Kumaras sarebbero sbarcati su un’isola nell’attuale deserto del Gobbi, allora un oceano; c’è chi suppone che proprio loro, sarebbero intervenuti geneticamente sugli esseri terrestri viventi di quel tempo, creando le prime dinastie e proclamandosi loro dei.

Estratto da http://xoomer.alice.it/artealiena/website/html/l_invisibile.html

 Torna al Glossario


    
    

Cerca nel sito