Viaggi nel tempo

Dal punto di vista dell'esoterismo il viaggio nel tempo è una pratica che, se non proprio comune, da parte di diverse Scuole è (o è stata) ampiamente sperimentata.

Questa straordinaria esperienza non è la semplice prospezione temporale, resa possibile dalle mantiche o dalla divinazione, ma riguarda la possibilità di spostarsi ed agire nel tempo, proprio come se quest'ultimo fosse un territorio, un oceano navigabile.

Il viaggio nel tempo può essere realizzato in diversi modi: attraverso la reincarnazione programmata, che può essere considerata un viaggio consapevole nel tempo; il viaggio "sottile" (per esempio come avviene nelle esperienze di "viaggio sciamanico"); il viaggio per "impossessazione" ed il viaggio fisico, con il proprio corpo.

A tutto questo sottendono conoscenze ben precise. Il viaggio può effettuarsi grazie a particolari "porte" naturali che permettono l'accesso a speciali cunicoli temporali, oppure può essere adottata una specifica tecnologia che rende possibile la costruzione di impianti molto complessi.

Questa esperienza non è mai fine a se stessa, bensì rivolta a scopi definiti.

La fisica esoterica studia la teoria e la pratica del viaggio nel tempo, il quale è da collocarsi in una più ampia ricerca (spirituale) che indaga le leggi e le dinamiche del nostro universo.

Torna al Glossario

 


    
    

Cerca nel sito